Codice Etico

1. Finalità del codice etico adottato da Atlantyca Entertainment S.p.A.

Atlantyca Entertainment S.p.A. opera nel settore dell’editoria e dell’audiovisivo, anche a livello internazionale, e nello sviluppo di progetti transmediali basati su properties letterarie dalla stessa detenute. La società opera altresì nell’ambito del licensing e merchandising dei prodotti derivati e/o connessi a dette properties letterarie.

Gli aggiornamenti del Codice Etico sono consultabili sul sito www.Atlantyca.com

Atlantyca Entertainment S.p.A. (di seguito Atlantyca), oltre a rispettare nello svolgimento della propria attività le leggi e i regolamenti vigenti, intende osservare elevati standard etici nella conduzione quotidiana del proprio lavoro: tali standard, ed i loro principi ispiratori, sono raccolti nel presente codice etico (di seguito, codice).

Il codice è uno strumento integrativo delle norme di comportamento dettate dai legislatori nazionali. In forza di questa decisione Atlantyca richiede che tutte le decisioni aziendali e i comportamenti del proprio personale siano basate su regole etiche, anche nei casi in cui esse non dovessero essere codificate dalla legge. Con il termine “Personale” si intende l’insieme delle persone che lavorano in Atlantyca: dipendenti, amministratori e tutti coloro che operano per o con Atlantyca (di seguito anche “Collaboratori”).

Il codice sarà altresì portato a conoscenza di terzi che ricevono incarichi dalla Società o abbiano con essa rapporti durevoli quali consulenti esterni, fornitori, clienti ed altri soggetti. Soggetti che, nel loro insieme, congiuntamente al Personale ed ai Collaboratori si definiscono anche “Destinatari”.

La Società è composta da quattro divisioni operative: Animation; Consumer Product; Publishing e Foreign Rights.

Ogni persona che lavora in Atlantyca è tenuta ad agire attenendosi alle prescrizioni contenute nel presente codice etico. Particolare attenzione è richiesta ai responsabili delle Divisioni, nonché ai componenti dell’Organismo di Vigilanza, che hanno il compito di vigilare sul funzionamento del Codice e di curarne l’aggiornamento. Tali soggetti sono chiamati a garantire che i principi adottati siano costantemente applicati e devono mantenere un comportamento che sia di esempio ai dipendenti e ai Collaboratori.

A tutti i Destinatari sarà richiesto di attenersi alle disposizioni e principi ispiratori del presente Codice Etico.

Al riguardo si fa presente che l’Organizzazione interna di Atlantyca dispone di un Dipartimento Legale funzionale, inter alia, al monitoraggio del corretto adempimento di tutte le normative nazionali in materia di Proprietà Intellettuale, in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro, e in materia di Sicurezza dei Trattamenti dei Dati (Privacy).

Il Codice, che sarà sempre consultabile sul sito internet di Atlantyca nella versione aggiornata, costituisce per tutti i Destinatari obbligazione contrattuale considerata essenziale e vincolante.

2. Principi di comportamento

Atlantyca considera fondamentali i principi di seguito elencati, che ispirano e fanno parte integrante del Codice Etico:

Rispetto di leggi e regolamenti

Atlantyca considera il rispetto della legge uno strumento fondamentale per il raggiungimento dei propri obiettivi e per assicurare valore aggiunto all’attività, e, pertanto, la Società non inizierà, né proseguirà alcun rapporto con chi non intenda allinearsi a questo principio.

Integrità di comportamento

Atlantyca s’ ispira ai principi della Responsabilità sociale a tutela di tutti i Destinatari e per questo assicura il massimo sforzo per il rispetto di tali principi nella cessione dei propri diritti di proprietà intellettuale e trasparenza dei propri comportamenti sul mercato.

Tutela del lavoro minorile

Atlantyca condanna il lavoro minorile e lo vieta nei propri rapporti di lavoro. Riconosce il valore dei principi posti nella dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo, della convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, dell’organizzazione internazionale del lavoro e le Linee Guida Ocse destinate alle imprese multinazionali. Impone ai propri collaboratori e/o azienda appaltanti il rispetto delle norme nazionali ed internazionali in materia.

Non discriminazione

Atlantyca ripudia ogni discriminazione basata sul sesso, sulla razza, sulla lingua, sulle condizioni personali e sociali, sul credo religioso e politico.

Valorizzazione delle risorse umane

Atlantyca ritiene che le risorse umane rappresentino il proprio capitale principale, e per tale ragione investe nella formazione del personale e garantisce un ambiente di lavoro salubre e sicuro, tale da agevolare l’assolvimento delle mansioni affidate e da valorizzare le attitudini professionali di ciascuno, assicurando altresì il coinvolgimento e la responsabilizzazione delle persone, con riguardo agli specifici obiettivi da raggiungere ed alle modalità per perseguirli.

3. Trattamento e Protezione dei dati

Atlantyca raccoglie e tratta dati personali di clienti, collaboratori, dipendenti e di altri soggetti, persone sia fisiche, che giuridiche, nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni sul trattamento dati dettate T.U. della Privacy, D.lgs 196/2003.

Il Personale ed i Collaboratori di Atlantyca che si trovino a trattare dati, sensibili e non, devono procedere sempre nel rispetto della suddetta normativa e delle istruzioni operative impartite in proposito da Atlantyca stessa, assicurando la puntuale ed efficace comunicazione agli organismi preposti. Il Personale ed i Collaboratori assicurano la massima riservatezza relativamente a notizie ed informazioni costituenti il patrimonio della Società o inerenti all’attività di Atlantyca. Inoltre, i Destinatari sono tenuti a non utilizzare informazioni riservate per scopi non connessi con l’esercizio della loro attività.

A questo fine Atlantyca:

  • definisce un’organizzazione per il trattamento delle informazioni che assicuri la corretta separazione dei ruoli e delle responsabilità;
  • classifica le informazioni per livelli di criticità crescente ed adotta opportune contromisure in ciascuna fase del trattamento;
  • sottopone i soggetti terzi, coinvolti nel trattamento delle informazioni, alla sottoscrizione di patti di riservatezza.

4. Risoluzione dei conflitti d’interesse

Il Personale ed i Collaboratori perseguono, nello svolgimento dell’attività lavorativa, gli obiettivi e gli interessi generali di Atlantyca.

Il Personale ed i Collaboratori informano senza ritardo i propri superiori o i responsabili delle Divisioni delle situazioni o attività nelle quali vi potrebbe essere un interesse in conflitto con quello di Atlantyca, da parte del Personale e/o Collaboratori medesimi o dei prossimi congiunti, ed in ogni altro caso in cui ricorrano rilevanti ragioni di convenienza.

Atlantyca rifiuta la corruzione come strumento di conduzione dei propri affari.

Nessuno può offrire, promettere o dare denaro o altri vantaggi per ottenere prestazioni indebite per Atlantyca o per sé. Inoltre, nessuno può richiedere denaro o altri vantaggi per eseguire prestazioni indebite.

Rispetto proprietà intellettuale.

Atlantyca ha particolare consapevolezza dell’importanza della proprietà intellettuale e per questo rispetta e protegge il contenuto di ogni forma di proprietà intellettuale propria e altrui, si tratti di diritti d’autore, brevetti, marchi, segreti commerciali o altro bene immateriale. La libertà d’informazione e di espressione è il fondamento dell’esistenza stessa e dell’attività del Atlantyca.

Rispetto normativa antitrust

Atlantyca riconosce che una concorrenza corretta e leale è un elemento fondamentale per lo sviluppo dell’attività di impresa. Per questo, Atlantyca rispetta la normativa antitrust di volta in volta applicabile e le regole di lealtà della concorrenza e in nessun caso pone in essere atti o comportamenti contrari a una concorrenza libera e leale.

Rispetto del cliente

Atlantyca impronta le relazioni con i clienti all’ascolto, alla disponibilità, alla cortesia, all’onestà, alla lealtà, alla professionalità e, in ogni caso, al rispetto dei principi generali di questo Codice.

5. Criteri di condotta

Relazioni con il personale

La valorizzazione delle risorse umane è tra gli obiettivi primari di Atlantyca. All’atto della selezione per l’assunzione sono quindi adottate opportune misure per evitare favoritismi ed agevolazioni di ogni sorta valorizzando attitudini e capacità dei candidati per la piena rispondenza al profilo da assumere.

Il personale è assunto con regolare contratto di lavoro; non è tollerata alcuna forma di lavoro irregolare.

Alla costituzione del rapporto di lavoro vengono fornite dettagliate informazioni in merito a:

  • profilo e contenuti del lavoro da svolgere;
  • elementi normativi e retributivi;
  • misure di prevenzione e protezione in vigore per la tutela dai rischi per la salute associati all’attività lavorativa.
Formazione del personale

Atlantyca attribuisce a questo aspetto valore primario e qualificante per la propria attività, e dedica risorse, strumenti adeguati e tempo al raggiungimento degli obiettivi professionali.

La formazione è assegnata a gruppi o a singole persone, sulla base di specifiche esigenze di sviluppo di competenze e specializzazioni. Il piano di formazione assicura che ogni persona riceva una formazione adeguata sia all’atto dell’assunzione che in ogni ulteriore passaggio professionale.

La formazione istituzionale e professionale è gestita da Atlantyca con modalità permanente.

Coinvolgimento e partecipazione delle persone

E’ assicurato il coinvolgimento del personale nello svolgimento del lavoro, anche prevedendo momenti di partecipazione a discussioni e scambio di informazioni funzionali alla realizzazione degli obiettivi della Società.

Le persone sono invitate a partecipare a tali momenti con spirito di collaborazione ed indipendenza di giudizio.

L’ascolto dei vari punti di vista, compatibilmente con le esigenze della Società, consente ai responsabili di formulare le decisioni finali; il personale è tenuto, comunque, sempre concorrere all’attuazione delle attività stabilite.

Sicurezza e salute in ambito lavorativo

Atlantyca s’ impegna ad offrire un ambiente di lavoro in grado di proteggere la salute e la sicurezza del proprio personale, considerando tale obbligo un investimento produttivo ed un fattore di crescita e di valore aggiunto.

Atlantyca s’impegna a diffondere e consolidare una cultura della sicurezza in chiave di prevenzione, sviluppando la consapevolezza dei rischi e promuovendo comportamenti responsabili da parte del personale e dei Collaboratori, cui viene assicurata adeguata informazione e formazione a garanzia del pieno e puntuale rispetto delle norme e procedure interne, a cui è chiesto di segnalare tempestivamente le eventuali carenze o il mancato rispetto delle norme applicabili.

S’ impegna a preservare la salute e la sicurezza dei loro dipendenti , collaboratori mediante adeguate azioni preventive secondo le normative vigenti. A loro volta, oltre ad accettare i principi di questo Codice, i fornitori devono garantire il rispetto dei diritti dei lavoratori e la tutela del lavoro minorile in ogni circostanza.

In ogni caso, i principi e criteri fondamentali in base ai quali sono prese le decisioni, di ogni tipo e a ogni livello, in materia di salute e sicurezza sul lavoro nell’ambito del modello di organizzazione, gestione e controllo sono: evitare i rischi; valutare i rischi che non possono essere evitati; combattere i rischi alla fonte; adeguare il lavoro alla persona, in particolare per quanto concerne la concezione dei posti di lavoro e la scelta delle attrezzature di lavoro e dei metodi di lavoro e di produzione, per attenuare il lavoro monotono e il lavoro ripetitivo e per ridurre gli effetti di questi lavori sulla salute; programmare la prevenzione, mirando a un complesso coerente che integri nella medesima la tecnica, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro, le relazioni sociali e l’influenza dei fattori dell’ambiente di lavoro; dare la priorità alle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale; fornire adeguate istruzioni e informazioni ai lavoratori.

Sicurezza dei prodotti e correttezza pubblicitaria

Atlantyca persegue costantemente l’innovazione dei propri prodotti e servizi. Anche per questo, presta attenzione alle esigenze dei clienti e anticipa, per quanto possibile, le tendenze del mercato.

La selezione dei fornitori si fonda su molteplici criteri tra i quali, per esempio, l’idoneità tecnica dei prodotti o servizi proposti, la qualità dei prodotti o servizi, l’economicità dell’offerta, il rispetto dell’ambiente e l’accettazione dei principi esposti in questo Codice.

6. Doveri del Personale e dei Collaboratori

Obbligo rispetto codice etico

Il Personale ed i Collaboratori accettano e condividono i principi enunciati in questo Codice Etico e si impegnano ad attuare quanto previsto dalle politiche aziendali, in tema di sicurezza del lavoro, dei trattamenti dei dati e del contrasto ai reati previsti dal D.Lgs. 231/01 applicabili all’attività di Atlantyca.

Sono dipendenti e collaboratori tutti coloro che intrattengono, nelle forme previste dalla legge, un rapporto di lavoro o di collaborazione che sia finalizzato al raggiungimento degli scopi dell’impresa. Così, si considerano dipendenti e collaboratori, per esempio, i dirigenti, i lavoratori subordinati in forza di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, determinato o parziale, i lavoratori interinali, i collaboratori a progetto e i collaboratori occasionali.

Le informazioni e il patrimonio aziendale deve essere tutelato con la massima diligenza. Ogni informazione strategica, anche relativa alla clientela che Atlantyca acquisirà o creerà nel corso della propria attività, sarà considerata informazione riservata ed oggetto di adeguata attenzione.

Incompatibilità

Tutto il Personale ed i Collaboratori di Atlantyca sono tenuti ad astenersi dall’avvantaggiarsi personalmente di opportunità di affari, di cui siano venuti a conoscenza nel corso dello svolgimento delle proprie funzioni. Sono espressamente vietate le situazioni che possono generare un conflitto di interessi individuabile a titolo esemplificativo nelle seguenti situazioni:

  • esercitare in proprio un’attività in concorrenza con quelle di Atlantyca, anche attraverso i familiari;
  • avere interessi economici con fornitori, clienti o concorrenti;
  • accettare denaro o favori da persone o aziende che sono o intendono entrare in rapporti d’affari con Atlantyca

Nel caso in cui si manifesti anche solo l’apparenza di un conflitto di interessi, la persona è tenuta a darne comunicazione ed è tenuta, inoltre, a dare informazioni circa le attività svolte al di fuori dell’ambito lavorativo, nel caso in cui queste possano apparire in conflitto di interessi con Atlantyca.

Utilizzo dei beni aziendali

Ogni persona è tenuta ad operare con diligenza per tutelare i beni della Società, attraverso comportamenti responsabili ed in linea con le procedure operative predisposte per regolamentarne l’utilizzo, documentando con precisione il loro impiego. In particolare, ogni persona deve:

  • utilizzare con scrupolo i beni che le sono stati affidati;
  • evitare utilizzi impropri dei beni aziendali, che possano essere causa di danno o di riduzione di efficienza, o comunque in contrasto con l’interesse di Atlantyca;
  • adottare scrupolosamente quanto previsto dalle politiche di sicurezza aziendali, al fine di non compromettere la funzionalità e la protezione dei sistemi informatici;
  • astenersi dal navigare su siti Internet con contenuti indecorosi ed offensivi, e comunque non inerenti alle attività professionali
Abusi da parte dei collaboratori

Nessun abuso di autorità è tollerabile nei rapporti di lavoro e di collaborazione. Di conseguenza il superiore gerarchico, verso qualsiasi persona subordinata, non può compiere alcun atto né tenere alcun comportamento che non sia previsto dalla legge o dai contratti collettivi e individuali applicabili.

Nessun abuso di autorità è tollerabile nei rapporti di lavoro e di collaborazione. Di conseguenza il superiore gerarchico, verso qualsiasi persona subordinata, non può compiere alcun atto né tenere alcun comportamento che non sia previsto dalla legge o dai contratti collettivi e individuali applicabili. Sono altresì scoraggiate, e conseguentemente sanzionate, condotte inappropriate e/o insubordinate da parte dei sottoposti

Centro ascolto casi di abuso autorità

Atlantyca istituisce un centro di ascolto per i casi di abuso di autorità. Il centro d’ascolto sarà formato da un dipendente individuato dal consiglio di amministrazione ed un componente del consiglio di vigilanza. Sarà attivabile a richiesta scritta del dipendente rivolta in modo riservato al presidente dell’organismo di vigilanza paola.ferrari@studiolegaleferrari.it

Chiarezza degli ordini di servizio

Atlantyca si cura di sollecitare e coinvolgere tutti nel perseguimento degli obiettivi di impresa e nella soluzione dei problemi sulla base delle rispettive competenze e responsabilità. A questo scopo, la chiarezza e trasparenza organizzativa sono uno strumento fondamentale: per questo appositi ordini di servizio, che sono diffusi in tutta l’azienda. I dirigenti ed il consiglio di amministrazione definiscono i ruoli di ciascuno all’interno dell’azienda.

7. Relazioni con i Destinatari e clienti

Comunicazioni ai clienti

Atlantyca cura le comunicazioni ai clienti Destinatari, garantendo correttezza e trasparenza. Pertanto le comunicazioni di Atlantyca, le informazioni offerte devono essere:

  • chiare, semplici ed esaustive, formulate con termini comprensibili dagli interlocutori;
  • tali da non configurare pratiche illegali o comunque scorrette;
  • sufficientemente dettagliate ed analitiche da non trascurare elementi rilevanti, ai fini della decisione del cliente.
Stile di comportamento del personale verso i clienti

Lo stile di comportamento del Personale e dei Collaboratori di Atlantyca, nei confronti della clientela, è improntato alla disponibilità, al rispetto ed alla cortesia, nell’ottica di un rapporto collaborativo e di elevata professionalità.

8. Rapporti con i fornitori

Scelta e gestione del fornitore

I processi di acquisto sono improntati alla ricerca del massimo vantaggio competitivo per Atlantyca ed alla concessione delle pari opportunità ai fornitori, a condizione che assicurino il rispetto dei principi ispiratori del presente Codice Etico. Il rapporto qualità/prezzo del bene o servizio, e le garanzie di assistenza e di tempestività sono i criteri di scelta determinanti nella scelta del fornitore stesso.

Atlantyca si impegna a predisporre tutte le procedure e le azioni necessarie a garantire la massima efficienza e trasparenza del processo di acquisto selezione dei fornitori, al fine di non precludere ad alcuno, in possesso dei requisiti richiesti, la possibilità di competere alla stipula di contratti, adottando nella scelta della rosa dei candidati criteri oggettivi.

Le relazioni con i fornitori, ivi incluse quelle che concernono i contratti finanziari e di consulenza, sono oggetto di un costante monitoraggio da parte di Atlantyca.

Nella prospettiva di conformare l’attività di approvvigionamento in conformità ai principi etici adottati, Atlantyca si impegna a rispettare requisiti afferenti all’etica sociale.

Trasparenza contabile e gestionale

Atlantyca garantisce la massima trasparenza dei processi di gestione delle attività, tra cui anche la completezza dell’informazione contabile, redatta in modo chiaro, completo, esaustivo e tenuta a disposizione per eventuali verifiche. La documentazione di supporto deve specificare i criteri adottati nelle valutazioni degli elementi economici.

Il dialogo tra i Soci e gli organi sociali (Consiglio di Amministrazione) di Atlantyca è assicurato da una comunicazione efficace e tempestiva, sufficientemente esaustiva da permettere all’Assemblea dei Soci di assumere le decisioni in modo informato.

E’ assicurata la regolare partecipazione della totalità dei Soci e degli organi sociali (membri del Consiglio di Amministrazione) ai lavori assembleari.

Tutela del patrimonio sociale

La gestione di Atlantyca nel rispetto delle leggi vigenti, dello statuto e del codice, è indirizzata ad accrescere e rafforzare il patrimonio sociale, a tutela di Atlantyca stessa e di tutti i Destinatari. La corretta applicazione del presente Codice Etico e delle corrispondenti norme gestionali di interesse dell’attività risponde a questa stessa esigenza, per creare valore aggiunto ad Atlantyca ed eliminare fattori di deprezzamento dell’attività e rischi non gestiti.

9. Rapporti con le Pubbliche Amministrazioni

Con il termine Pubblica Amministrazione si intende qualsiasi persona, soggetto, interlocutore qualificabile come pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio, che operi per conto della Pubblica Amministrazione, centrale o periferica, o di autorità pubbliche di vigilanza, autorità indipendenti, istituzioni comunitarie, nonché di partners privati concessionari di un pubblico servizio.

Principi ispiratori

I rapporti con la Pubblica Amministrazione vengono tenuti da Atlantyca in funzione degli obblighi di legge ed amministrativi, per necessità esplicite con finalità dichiarate, da gestire con la massima trasparenza ed eticità di comportamento in modo da non compromettere l’integrità di entrambe le parti.

A questo fine il Personale ed i Collaboratori devono astenersi da qualsiasi comportamento che possa ledere l’imparzialità e l’autonomia di giudizio della Pubblica Amministrazione. Il rispetto delle procedure adottate ai sensi del T.U. sul Trattamento dei Dati costituisce un obbligo dell’Organizzazione aziendale, per cui nello svolgere operazioni e nell’intrattenere rapporti con la Pubblica Amministrazione, le persone devono garantire la massima trasparenza e tracciabilità delle informazioni rilevanti.

Particolari cautele devono essere osservate nelle operazione relative a procedure di gara, contratti, autorizzazioni, concessioni, licenze, richieste di finanziamenti di provenienza pubblica (statale o comunitaria).

Regali, omaggi e benefici

Nessuna persona di Atlantyca può elargire denaro, oppure offrire vantaggi economici o altre tipologie di benefici a soggetti della Pubblica Amministrazione, allo scopo di ottenere incarichi o altri vantaggi, personali o per Atlantyca.

Qualora una persona di Atlantyca riceva da parte di un componente della Pubblica Amministrazione, richieste esplicite o implicite di benefici ne informa immediatamente il proprio superiore gerarchico o il soggetto cui sia tenuto a riferire, per l’adozione delle opportune iniziative.

Sponsorizzazione eventi di utilità sociale

Quando lo ritenga opportuno, Atlantyca potrà sostenere programmi di enti pubblici intesi a realizzare utilità e benefici per la collettività, nonché le attività di fondazioni e associazioni, sempre nel rispetto delle normative vigenti e dei principi del Codice. Puo’ promuovere e sostenere, anche mediante sponsorizzazioni, iniziative sociali e culturali coerenti con la propria missione e visione aziendale e i propri indirizzi strategici.

Puo’ concedere donazioni e liberalità. In ogni caso, si attiene a una specifica procedura che prevede l’approvazione dell’amministratore delegato o altra figura dirigenziale dallo stesso delegata.

Rapporto con autorità garanti

Atlantyca intrattiene con spirito di dialogo e collaborazione i propri rapporti con le autorità di controllo e regolazione tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, l’Autorità Garante delle Comunicazioni e Garante per la protezione dei dati personali. Ferma l’osservanza di tutte le norme legali e regolamentari, fornisce alle autorità di controllo e regolazione tutte le informazioni che esse richiedono in maniera corretta, adeguata e tempestiva.

Finanziamento di gruppi politici.

Atlantyca non finanzia alcun partito politico né alcun suo esponente. Informa i suoi stakeholder delle proprie attività a beneficio della collettività. A questo fine, predispone ogni anno un bilancio di sostenibilità conforme ai migliori standard e prassi.

10. Rapporti con la collettività e diffusione delle informazioni

Comunicazione all’esterno

La comunicazione di Atlantyca verso i suoi Destinatari è improntata al rispetto del diritto all’informazione, nella puntuale applicazione delle procedure e disposti del T.U. sul Trattamento dei Dati, come applicato da Atlantyca; in nessun caso è permesso divulgare notizie o commenti falsi o tendenziosi.

E’ vietata ogni forma di pressione o di acquisizione di atteggiamenti di favore da parte dei mezzi di comunicazione.

Per garantire completezza e coerenza delle informazioni, i rapporti di Atlantyca con i mass-media sono riservati esclusivamente alle funzioni preposte.

11. Meccanismi applicativi del codice etico

Diffusione e comunicazione

Atlantyca si impegna a diffondere il codice etico, utilizzando gli opportuni mezzi di comunicazione e gli strumenti aziendali, tra cui il sito Internet aziendale, le riunioni di informazione e la formazione del personale.

Atlantyca, anche in base alle indicazioni dell’Organismo di Vigilanza, predispone ed attua un piano di formazione permanente volto ad assicurare la conoscenza dei principi e delle norme etiche definite dal presente codice.

Le iniziative di formazione sono differenziate, a seconda del ruolo e della responsabilità delle persone; per i neo assunti è previsto un apposito programma formativo, che illustra i contenuti del codice etico di cui è richiesta l’osservanza.

L’Organismo di Vigilanza ed il management sono a disposizione per ogni delucidazione e chiarimento, in merito al codice etico.

E’ responsabilità di ciascuno, in particolare del management, includere i contenuti del codice nei programmi di formazione e farne riferimento in tutte le procedure, politiche e linee guida della Società.

Vigilanza in materia di attuazione del codice etico

Il compito di verificare l’attuazione e l’applicazione del codice etico ricade su:

  • Consiglio di Amministrazione e dirigenti diAtlantyca;
  • Organismo di Vigilanza: quest’organo, oltre a monitorare il rispetto del codice etico, suggerisce gli opportuni aggiornamenti del codice, anche sulla base delle segnalazioni ricevute dal personale.
  • Competono all’Organismo di Vigilanza i seguenti compiti:
  • comunicare alla Direzione del Personale, per l’assunzione dei provvedimenti opportuni, le segnalazioni ricevute in materia di violazioni del codice etico;
  • esprimere pareri in merito alla revisione delle più rilevanti politiche e procedure, allo scopo di garantirne la coerenza con il codice etico;
  • contribuire alla revisione periodica del codice etico: a tale fine, l’Organismo di Vigilanza formula le opportune proposte al Consiglio di Amministrazione, che provvede a valutarle e, eventualmente, ad approvarle e formalizzarle.
Segnalazione di problemi o sospette violazioni

Chiunque venga a conoscenza, o sia ragionevolmente convinto dell’esistenza di una violazione del presente codice, di una determinata legge o delle procedure aziendali, ha il dovere di informare immediatamente l’Organismo di Vigilanza e/o il proprio responsabile.

La segnalazione deve avvenire attraverso comunicazione via mail all’indirizzo comunicato dalla Direzione: Atlantyca pone in essere i necessari accorgimenti, che tutelino i segnalatori da qualsiasi tipo di ritorsione, intesa come atto che possa dare adito a forme di discriminazione o penalizzazione (per esempio, interruzione dei rapporti con partners, fornitori, consulenti, eccetera; negazione di promozioni ai dipendenti). E’ a tale fine assicurata la riservatezza dell’identità del segnalante, fatti salvi gli obblighi di legge.

Provvedimenti disciplinari conseguenti alle violazioni

Le disposizioni del presente codice sono parte integrante delle obbligazioni contrattuali assunte dal Personale, nonché da tutti i Destinatari aventi relazioni con Atlantyca. La violazione dei principi e dei comportamenti indicati nel codice etico compromette il rapporto fiduciario tra Atlantyca e gli autori della violazione, siano essi amministratori, dipendenti, consulenti, collaboratori, clienti o fornitori.

Le violazioni saranno perseguite da Atlantyca, nei seguenti termini:

  • per quanto concerne i dipendenti, attraverso provvedimenti disciplinari adeguati, indipendentemente dall’eventuale rilevanza penale dei comportamenti e dall’instaurazione di un procedimento penale, nei casi in cui le condotte costituiscano reato. In particolare, le sanzioni saranno conformi alle regole ed alle logiche del contratto di lavoro applicato.

I provvedimenti disciplinari applicabili al solo Personale vanno dal richiamo o ammonizione, alla sospensione senza retribuzione, alla retrocessione e, nei casi più gravi, al licenziamento. Prima dell’assunzione di un provvedimento disciplinare, all’interessato viene data la possibilità di giustificare il suo comportamento ai sensi dello Statuto dei Lavoratori.

  • Per quanto riguarda i Destinatari diversi dal Personale, verranno attivate modalità specifiche di risoluzione del rapporto contrattuale.
  • Per quanto riguarda i soggetti in posizione apicale, Amministratori o Rappresentanti legali l’Organismo di Vigilanza formalizza una comunicazione all’Assemblea dei Soci che verrà convocata senza indugio in sede ordinaria su esplicita richiesta dell’Organismo di Vigilanza stesso, per le deliberazioni del caso.

E’ fatto inoltre salvo l’eventuale risarcimento dei danni, di cui Atlantyca dovesse soffrire per effetto della violazione, da parte dei soggetti di cui sopra, delle prescrizioni contenute nel codice etico.

Procedure operative e protocolli decisionali

Allo scopo di prevenire violazioni delle normative vigenti, nonché del Codice Etico, Atlantyca prevede l’adozione di procedure specifiche, da parte di tutti coloro che intervengono nel processo operativo, finalizzate all’identificazione dei soggetti responsabili dei processi di decisione, autorizzazione e svolgimento delle operazioni: è necessario che le singole attività siano svolte nelle varie fasi da soggetti diversi, le cui competenze siano chiaramente definite e conosciute nell’ambito dell’organizzazione, in modo da evitare che siano attribuiti poteri illimitati o eccessivi a singoli soggetti.

Tutte le azioni e le operazioni di Atlantyca devono avere una registrazione adeguata e deve essere possibile la verifica del processo di decisione, autorizzazione e svolgimento delle operazioni.

Per ogni operazione vi deve essere un adeguato supporto documentale al fine di potere procedere, in ogni momento, all’effettuazione di controlli che attestino le caratteristiche e le motivazioni dell’operazione ed individuino chi ha autorizzato, effettuato, registrato e verificato l’operazione stessa.

12. Disposizioni finali

Il presente codice etico è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione di Atlantyca in data 17/11/2015 e reso pubblico attraverso:

  1. Indicazione in tutti i contratti dell’esistenza del codice etico e modalità di reperimento
  2. Pubblicazione sul sito internet www.atlantyca.com